Connect with us

News

THE DARK SECRETS BEHIND THE POPE’S (GIANT REPTILIAN) AUDIENCE HALL

Haran

Published

on

loading...

The design of the Audience Hall of the Pope is shocking when you actually realize what the design of it reveals, the face of a snake.

The Audience Hall which is also called the Paul VI Audience Hall or Hall of the Pontifical Audiences is partially in Rome and partially in Vatican City.

The hall was built by Pier Luigi Nervi from Italy in 1971. The hall has to seat for 6,300 people and in it is a statue made of bronze called La Resurrezione, which was designed by Pericle Fazzini.

POPE’S AUDIENCE HALL: A SERPENT GOD TEMPLE? 

WHAT MAKES THE DESIGN OF THE BUILDING STAND OUT?

There does not sound anything remotely interesting about it all for those who are not followers of the Pope. So what it is that arouses interest and makes the design of the building stand out? Let’s talk about what is less strange to start with and then go on to the progressively weirder.

The architect designed the building with reinforced concrete and Nervi was known too for his practical designs that would be strong and which were built to last.

There is the curvature of the building when looking down on it from above, and this might seem to be unassuming from the exterior. However, it does relate to the strangeness of the building.

COMPARE THE HEAD OF A SNAKE WITH THE OVERALL EXTERIOR

The image below shows the building from the exterior and above, and it is compared with the shape of the head of a snake. Take a look at the shape overall, it is wide towards the back, narrower and rounded at the front, had two eye shapes in the middle, nostril at the front and a top that is curved, coming up from the front and down towards the back.

Two windows on either side of the building are what represent the eyes, and these were designed in stained glass and placed around halfway down the length of the building on both sides. There is what seems to be a slit in the middle of the window, or eye, which gives the appearance of a reptile’s eye.

Things start to get even stranger when both of the windows are viewed from inside the building. You can then begin to see that there are two reptilian eyes that are staring back when you look down towards the stage.

TWO REPTILIAN EYES, SHARP FANGS AND SCALES

Once you have seen the eyes in the design, allow the glance to wander down to the center onto the stage. There is a statue in the middle of the stage, and on both sides of this, there are two sharp and pointed fangs in white, coming down, while the roof of the building and the sides look like scales.

When you pull away and are given a long look down the walkways towards the stage, the hall takes on a presence that is even more menacing. The eyes, the curvature, scales and fangs all give the hall a look and the feel of the face of a snake.

STATUE SHOWS CHRIST WITH HEAD SHAPED LIKE SNAKE

In the center of the stage taking pride of place is a statue of Christ who is said to be rising from the atomic apocalypse. The statue was placed there in 1977, and there is something very unusual about the head of Christ. It is difficult to see when looking at the statue from the front, but from the sides, it looks like the head of Jesus is a snake.

If there was only one side of the head that gave the impression of a snake it could be called nothing more than a coincidence, however, it looks like it from different angles, and this is something that cannot be ignored.

The statue must have been designed to look that way and it the planning and thought behind it would have been immense. There is also an obvious reason for the imagery.

The big question is why would a building be constructed in such a way that suggests the Pope is taking out of the mouth of a snake? There are seven different pieces that make up the snake or reptile symbol, if it were just one or two, then skepticism would have a place, but all seven of the pieces fit together perfectly and tell us that the design was intentional to look like a snake. So why does the symbolism of a snake exist?

AUDIENCE HALL OF POPE LINKED WITH DEEP STATE

Research has revealed that there is a Deep State that governs the world.

This is a group that is made up of people that are beyond national identity, and they have control over the whole of the world. It has been said for a long time that extra-terrestrial influence has played a part.

However, this is not all aliens, just the reptilian race. The reptilians have worked to influence planet Earth. Now, this might sound very out there to many people, but there is actual evidence for the reality of aliens than people could imagine. There is a great deal of evidence that a Deep State has control over things.

So it might be possible that the two realities are linked together, and the reptilian race could be working with the governments.

REPTILIAN ALIEN RACE INFLUENCE DEEP STATE

Government officials have stated that they know about aliens, even though they haven’t revealed it publicly. The Defense Minister of Canada, Paul Hellyer, said that they did an investigation for three years and decided with certainty that four different species of aliens have been visiting Earth and they have done for many years. The government’s knowledge about aliens is immense, and there have been whistle-blowers who have revealed this fact many times.

The reptilian influence over the theory of the Deep State is not something that is new as it can be found in many cultures and traditions. David Ike has popularized it and been ridiculed for it, but there are millions who believe in his work.

But why is the symbolism used in the Audience Hall of the Pope? David Wilcock, a long-time occult researcher, said in an interview that the Illuminati or Elite must convey their true intentions to humanity. This is something that manifests itself during mass sporting events and in many symbolisms found in society along with various industries such as music and film. T

HE POPE SPEAKS OUT OF THE MOUTH OF A SNAKE

When you start to think about what the design of the Audience Hall of the Pope is saying, it is clear that the Pope is talking from the mouth of a snake. He stands in front of that mouth and talks the words of the Elite to those who listen. The Elite are telling us through symbolism that this is what is happening. Many researchers have told us that Christianity and other religions control the masses.

Religious stories are said to have some truth and convey messages that are helpful, but the overall purpose of them is to lead people into relationships with a spirit that disempowers. Religion is designed to take away power and control people. Whether you believe this or not there is no denying that the Audience

Hall of the Pope has the design of a snake head and the Pope stands at the front and centre when delivering his talks.

source

loading...
Advertisement
loading...
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

News

Sagittarius A si sta svegliando!

Haran

Published

on

By

loading...

I telescopi spaziali della Nasa hanno rilevato un aumento nei tassi di emissione di raggi X da parte di Sagittarius A il buco nero al centro della nostra galassia. Cosa sta succedendo?

Notizie come questa si danno, di solito, per i vulcani. Stavolta, invece, si tratta di Spazio: tre telescopi orbitanti a raggi X, racconta la Nasa, hanno rilevato “un aumento nel tasso di emissione di radiazione dal buco nero gigante al centro della nostra galassia, di solito quieto”. Gli scienziati stanno cercando di capire se si tratta di un comportamento normale, finora non rilevato da nessuno strumento, o di un evento scatenato dal recente passaggio ravvicinato di un non meglio precisato “oggetto misterioso”.

In particolare, combinando i dati provenienti dal Chandra X-ray Observatory (Nasa), Xmm-Newton (Esa) e satellite Swift (Nasa), gli scienziati hanno ripercorso l’attività del grande buco nero, chiamato Sagittarius A*, negli ultimi 15 anni, scoprendo che, in media, l’oggetto emette una fiammata di raggi X, estremamente luminosi, ogni dieci giorni circa. O almeno era così fino a qualche tempo fa: nello scorso anno, dicono gli astrofisici, c’è stato un aumento di circa dieci volte delle emissioni, che hanno raggiunto il tasso di una al giorno.

centro galattico sagittarius a

Un oggetto misterioso ha acceso il colosso spaziale

L’evento è successo in concomitanza con il passaggio ravvicinato di un oggetto misterioso vicino al buco nero, chiamato per ora G2.

“Per diversi anni, abbiamo tracciato le emissioni di raggi X da parte di Sagittarius A*”, spiega Gabriele Ponti, del Max Planck Institute for Extraterrestrial Physics, in Germania, “osservando anche il passaggio ravvicinato di questo oggetto polveroso. Pensavamo non avesse alcun effetto sulle emissioni, ma gli ultimi dati mostrano che, forse, non è così”. All’inizio, gli scienziati pensavano che G2 fosse una nube di polvere e gas; ora, date le ultime osservazioni sul buco nero, stanno rivedendo le proprie posizioni. Forse potrebbe trattarsi addirittura di una stella. Solo i prossimi dati ci sveleranno la verità.

Via Nibiru 2012

Fonte Wired 

loading...
Continue Reading

News

GUARDATE QUESTO, SE ANCORA NON CREDETE CHE UNA FALSA INVASIONE ALIENA OLOGRAFICA SIA POSSIBILE

Haran

Published

on

By

loading...

Con i progressi della tecnologia, non c’è da meravigliarsi che la proiezione olografica sta diventando sempre più realistica, con il passare degli anni. Come specie, siamo sempre rimasti divisi sulle nostre differenze e sulle nostre idee. Guardate il nostro mondo oggi: Il terrorismo è in aumento, mettendo le religioni l’una contro l’altra. Gli esseri umani stanno ancora combattendo la stessa guerra che i nostri antenati hanno combattuto migliaia di anni fa. Le Crociate, le guerre mondiali o qualsiasi altra guerra nella storia dell’umanità Tutto è cominciato quando  è stato permesso all’odio di crescere, e di annientare il “nemico” comune percepito come “cattivo”.

Ronald Reagan, Bill Clinton, e il film Independence Day hanno un detto comune: “Unire il mondo contro un nemico comune”. Questo è dove il NWO in “formato” invasione Aliena. L’inganno viene mostrato nel link qui sotto con l’aiuto  anche del Project Blue Beam ovvero, la prima teoria del complotto che ha predetto questo. E ‘stato avviato nel 1994 da un teorico della cospirazione dal giornalista Serge Monast, che ha affermato che la NASA sta cercando di implementare una religione New Age con l’Anticristo in testa. Nel 1996, Monast ed un altro giornalista senza nome sono morti entrambi di un attacco di cuore, il che ha portato i sostenitori della teoria della cospirazione a credere che fossero in realtà assassinati. E ‘stato anche ritenuto che il governo canadese ha rapito la figlia di Monast al fine di impedirgli di indagare ulteriormente. Guardate il video qui sotto per vedere quanto sia avanzata la proiezione olografica e cosa è  diventata, e perché i timori di una possibile invasione aliena tramite una proiezione olografica sia ora a un livello molto più alto rispetto al passato:

Il Project Blue Beam è uno delle più celebri teorie della cospirazione di tutti i tempi, in quanto è ancora uno dei temi più frequentemente dibattuto. Ha dato inizio alle teorie di molto cospirazioni  a causa della tragedia che ha colpito i suoi autori originali. Inoltre, c’è stata evidenza di un sacco di video resurfacing di “città nuvola”, la maggior parte dei quali sono apparse in Cina. Molti hanno detto che questo è il risultato del progetto Blue Beam, anni dopo la sua prima apparizione. Alla fine ha fatto, anche se lentamente, alcuni complotti, come il Project Blue Beam, sono usciti allo scoperto.

Fonte: Hackthematrix

 

 

 

loading...
Continue Reading

News

Oggetto stellare gigante più grande di Giove è diretto verso il nostro Sistema Solare

Haran

Published

on

By

loading...

Gli astronomi dilettanti stanno osservando e seguendo ciò che credono sia una cometa, poiché aumenta di dimensioni e luminosità visibili nella nostra atmosfera.  Soprannominato PANSTARRS (C / 2017 S3), questo oggetto spaziale è enorme e si sta dirigendo verso il sistema solare. Sarà visibile ad occhio nudo fino alla fine di Agosto 2018.

L’osservatore austriaco del cielo Michael Jager ha pubblicato una foto sulla sua pagina Facebook della misteriosa ed enorme stella luminosa visibile nello spazio. Ha detto: “Molto probabile che si tratta di una Cometa e la sua atmosfera è di 260.000 km di diametro, quasi il doppio del pianeta Giove. Queste dimensioni lo rendono un obiettivo relativamente facile per i telescopi per terrazzi.”

Ma i teorici della cospirazione pensano che potrebbe essere molto peggio. Tyler Glockner, che gestisce il canale You Tube Secureteam10, ha ipotizzato che non ci sia modo per essere valutata come una cometa poiché non ha una coda.

Ha anche aggiunto che sembrano esserci due oggetti dal centro. Glockner ha pubblicato il video sul suo canale YouTube, ma gli spettatori pensano che possa essere ancora più misterioso come oggetto che è più grande di Giove. “Arriva Nibiru ed è reale, causerà terremoti e uragani e sta spostando comete dalla Nube di Oort come mai prima d’ora”, ha dichiarato un appassionato di alieni. Un altro ha aggiunto: “È una luce proveniente da un sistema planetario che si schianta contro di noi”. E un terzo commenta: “Quello è un pianeta, non una roccia spaziale”. Si dice che Nibiru causerà nel suo avvicinamento alla terra, disastri come terremoti potenti e eruzioni vulcaniche. Per molti,  il grande pianeta sconosciuto, si avvicinerà al nostro pianeta entro il XXI secolo.

Ma cos’è veramente questo oggetto enorme?

Tralasciando ogni sorta di cospirazione, il gigantesco oggetto verde che si avvicina al sistema solare è la cometa PANSTARRS (C / 2017 S3), che ha aumentato la sua luminosità e sembra circondata da un’enorme nuvola di polvere e gas verde, quindi , è stato soprannominato ‘Incredible Hulk’. La cometa verde si avvicina al sistema solare e la sua nuvola di polvere e gas è così brillante che alcuni astronomi stimano che potrebbe presto essere visibile ad occhio nudo nel cielo notturno di alcune parti del mondo.

Nonostante queste dimensioni impressionanti, la nuvola di polvere verde di PANSTARRS (C / 2017 S3) è instabile e gli astronomi non sanno se si disintegreranno quando si avvicina al nostro Sole, o se prenderanno slancio per proiettarsi verso i confini dell’universo.

Quello che è  più interessante per gli astronomi è che la chioma della PANSTARRS (C / 2017 S3) sta aumentando la luminosità ad un ritmo impressionante: solo in questa settimana è stato segnalato un aumento del 1600%. Per continuare con la sua traiettoria attuale, l’Incredible Hulk” raggiungerà il punto più vicino al nostro Sole intorno al 15 o 16 agosto di quest’anno: la prima volta che si trova nella parte interna del sistema solare. L’astrofisico Michael Jager cosniglia gli astronomi dilettanti di “aspettarsi qualcosa di inaspettato” e di cercare “una cometa non guidata con una vivida nube di gas attorno”.

Via Segnidalcielo

loading...
Continue Reading
loading...

Trending