Connect with us

News

Scienziato statunitense rilascia incredibili Rivelazioni sugli UFO e Tecnologia Extraterrestre!

Haran

Published

on

loading...

Emery Smith, noto anche come “Black Project Whistleblower“, afferma di aver lavorato all’interno di una struttura biologica sotterranea, situata negli Stati Uniti. Secondo le affermazioni  di Smith, in questa struttura avviene un lavoro specifico di tecnologia extraterrestre, condotta da esseri alieni che cambierebbe il mondo per come lo conosciamo.

In un video di YouTube, lo scienziato americano, racconta una lunga serie di incredibili rivelazioni: dall’esistenza dei dischi volanti ai conosciuti E.T. o EBE, definendoli “infusi di vita e intelligenza mutaforma”.

Smith sostiene di aver prestato servizio nell’aviazione degli Stati Uniti prima di diventare uno scienziato che ha lavorato per importanti società per progetti militari statunitensi, e sostiene di aver esaminato più di 3.000 parti del corpo,di esseri alieni.

È stato riferito che Smith fosse operativo  in una sezione ultra segreta dell’enorme base dell’aeronautica militare di Kirkland nel New Mexico, e nel video, pubblicato dal canale Destroying  The Illusion ,  fa alcune affermazioni  particolarmente sorprendenti. “Solo gli alieni sono in grado di azionare e pilotare i loro veicoli spaziali, a causa della frequenza che sono in grado di emettere grazie al loro DNA genetico” afferma Smith,”quei veicoli sono davvero incredibili e possono muoversi nello spazio grazie alla frequenza che viene emessa”.

Lo scienziato, prosegue le sue dichiarazioni, affermando inoltre di aver lavorato su diversi tipi di dischi volanti abbattuti, e dichiara che esistono anche altre imbarcazioni inter dimensionali che sono in grado di cambiare forma. ” Essi possono venire sotto forma di luce e possono modificare la loro struttura atomica, passando da uno stato liquido allo stato solido”, dichiara Smith davanti alla videocamera, rendendo alcune sue affermazioni identiche a quelle usate in un film di fantascienza.

Dulcis in fundo,  Smith sottolinea che questa tecnologia straordinaria esiste da migliaia di anni, ma fu volutamente soppressa e nascosta alla conoscenza pubblica, facendo intendere anche che le grandi multinazionali, combattono ottenere il controllo di questa tecnologia extraterrestre.

“Queste imbarcazioni possono effettivamente viaggiare in diverse dimensioni – dichiara Smith nell’intervista – possono cambiare forma con tutti gli occupanti che non si rendono conto assolutamente di nulla, per poi riformarsi di nuovo in modi diversi e in diverse dimensioni, oltre che in diverse parti dell’universo contemporaneamente: hanno la loro atmosfera, la stessa gravità e il loro piccolo spazio: hanno già imparato il teletrasporto e riescono a rimpicciolire il proprio corpo all’interno del loro spazio vitale”.

enità biologica extraterrestre

Secondo Smith, è per questo che possono percorrere un milione di miglia all’ora svoltando a destra, perché questo movimento non viene da loro percepito in quanto si trovano in un mondo olografico dimensionale dove decade qualsiasi tipo di algoritmo scientifico.

Smith afferma infine, di aver preso la decisione di rendere pubblica la sua esperienza, perché questa tecnologia extraterrestre potrebbe cambiare per sempre la vita umana fornendo energia gratuita e cure mediche davvero innovative.

di Monique El

Via Segnidalcielo

loading...
Advertisement
loading...
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

News

Oggetto stellare gigante più grande di Giove è diretto verso il nostro Sistema Solare

Haran

Published

on

By

loading...

Gli astronomi dilettanti stanno osservando e seguendo ciò che credono sia una cometa, poiché aumenta di dimensioni e luminosità visibili nella nostra atmosfera.  Soprannominato PANSTARRS (C / 2017 S3), questo oggetto spaziale è enorme e si sta dirigendo verso il sistema solare. Sarà visibile ad occhio nudo fino alla fine di Agosto 2018.

L’osservatore austriaco del cielo Michael Jager ha pubblicato una foto sulla sua pagina Facebook della misteriosa ed enorme stella luminosa visibile nello spazio. Ha detto: “Molto probabile che si tratta di una Cometa e la sua atmosfera è di 260.000 km di diametro, quasi il doppio del pianeta Giove. Queste dimensioni lo rendono un obiettivo relativamente facile per i telescopi per terrazzi.”

Ma i teorici della cospirazione pensano che potrebbe essere molto peggio. Tyler Glockner, che gestisce il canale You Tube Secureteam10, ha ipotizzato che non ci sia modo per essere valutata come una cometa poiché non ha una coda.

Ha anche aggiunto che sembrano esserci due oggetti dal centro. Glockner ha pubblicato il video sul suo canale YouTube, ma gli spettatori pensano che possa essere ancora più misterioso come oggetto che è più grande di Giove. “Arriva Nibiru ed è reale, causerà terremoti e uragani e sta spostando comete dalla Nube di Oort come mai prima d’ora”, ha dichiarato un appassionato di alieni. Un altro ha aggiunto: “È una luce proveniente da un sistema planetario che si schianta contro di noi”. E un terzo commenta: “Quello è un pianeta, non una roccia spaziale”. Si dice che Nibiru causerà nel suo avvicinamento alla terra, disastri come terremoti potenti e eruzioni vulcaniche. Per molti,  il grande pianeta sconosciuto, si avvicinerà al nostro pianeta entro il XXI secolo.

Ma cos’è veramente questo oggetto enorme?

Tralasciando ogni sorta di cospirazione, il gigantesco oggetto verde che si avvicina al sistema solare è la cometa PANSTARRS (C / 2017 S3), che ha aumentato la sua luminosità e sembra circondata da un’enorme nuvola di polvere e gas verde, quindi , è stato soprannominato ‘Incredible Hulk’. La cometa verde si avvicina al sistema solare e la sua nuvola di polvere e gas è così brillante che alcuni astronomi stimano che potrebbe presto essere visibile ad occhio nudo nel cielo notturno di alcune parti del mondo.

Nonostante queste dimensioni impressionanti, la nuvola di polvere verde di PANSTARRS (C / 2017 S3) è instabile e gli astronomi non sanno se si disintegreranno quando si avvicina al nostro Sole, o se prenderanno slancio per proiettarsi verso i confini dell’universo.

Quello che è  più interessante per gli astronomi è che la chioma della PANSTARRS (C / 2017 S3) sta aumentando la luminosità ad un ritmo impressionante: solo in questa settimana è stato segnalato un aumento del 1600%. Per continuare con la sua traiettoria attuale, l’Incredible Hulk” raggiungerà il punto più vicino al nostro Sole intorno al 15 o 16 agosto di quest’anno: la prima volta che si trova nella parte interna del sistema solare. L’astrofisico Michael Jager cosniglia gli astronomi dilettanti di “aspettarsi qualcosa di inaspettato” e di cercare “una cometa non guidata con una vivida nube di gas attorno”.

Via Segnidalcielo

loading...
Continue Reading

News

Misterioso oggetto lampeggiante catturato nel cielo sopra il New Jersey (Video)

Haran

Published

on

By

loading...

Il 5 luglio 2018 un testimone ha filmato delle strane luci pulsanti sconosciute nel cielo sopra il New Jersey. 

Il testimone afferma che le quelle luci erano veramente atipiche.

Si tratta di un un raro fenomeno aereo, un fenomeno naturale o un portale che si è aperto sul New Jersey?

 

loading...
Continue Reading

News

Nikola Tesla, il segreto dell’antigravità sfruttando la potenza dell’Universo

Haran

Published

on

By

loading...

Spesso sul nostro sito abbiamo parlato  di quel genio dimenticato dai libri di scuola, il cui nome è Nikola Tesla.

Una mente geniale, una persona che sembrava arrivata dal futuro (e chissà magari veniva dal futuro  veramente).

Oltre 100 anni fa, Nikola Tesla aveva capito tecnologie che ancora oggi non siamo ancora in grado di capire. Alla fine del 1800, Nikola Tesla ha parlato di tecnologia antigravitazionale, dischi volanti alimentati da specifiche Bobine Tesla e l”Etere’ che ha dato seguito alla forza creatrice che dà la vita.

Ho elaborato una teoria dinamica di gravità in tutti i dettagli e la speranza di dare questo al mondo molto presto.

Nikola Tesla

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La maggior parte delle cose che vedete intorno a voi oggi, che vanno ad energia elettrica, la radio, droni, illuminazione fluorescente, luci al neon, radar, a microonde e decine di altre invenzioni sorprendenti sono il risultato di una sola mente: Nikola Tesla.

Nikola Tesla è un uomo assente dai libri di storia, ma responsabile della tecnologia futuristica di cui godiamo oggi, che è stata prevista da questo genio più di cento anni fa.

Ma la mente di Tesla è andata al di là di tecnologie convenzionali. In realtà, Nikola Tesla ha registrato un brevetto interessante nel 1928.

Il numero di brevetto 1.655.144 dettagli di una macchina volante che stranamente assomigliava sia ad un aereo che ad un elicottero. Un brevetto per un veicolo, che aveva bisogno di un sistema di propulsione. (fonte wikipedia )

Prima della sua morte, Nikola Tesla ha sviluppato ciò che egli chiama ‘Space Drive’ o il sistema di propulsione a campo anti-elettromagnetico.

Un progetto di Nikola Tesla

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel 1897, quando Tesla presenta la sua teoria dinamica della gravità, disse che tutti i corpi emettono microonde cui tensione e frequenza sono determinate dal loro contenuto elettrico e moto relativo.

Oltre un centinaio di anni fa, Nikola Tesla è riuscito a misurare la radiazione a microonde del nostro pianeta e ha concluso che è solo un paio di centimetri di lunghezza d’onda.

Tesla continua dicendo che la frequenza e la tensione di radiazione a microonde della terra sono stati influenzati fortemente dalla velocità e la massa del nostro pianeta. L’interazione gravitazionale con altri corpi celesti come il sole è stato determinato dall’interazione delle microonde tra i corpi celesti.

Tesla ha confermato questo, posizionando due piastre metalliche ad una certa distanza, e le ha elettrizzante con alta tensione, correnti ad alta frequenza ( “correnti Tesla”, o “microonde”). Alla sufficiente alta tensione e frequenza, lo spazio tra di loro divenne “stato solido”. Ha inoltre lavorato con una sola piastra, sospendendo la piastra di zinco (1/8” spessore x 12” quadrato, del peso di circa due libbre) a mezz’aria.

Ma non solo Tesla conosceva tecnologia ‘ultraterrena’, è andato oltre, con l’avventurarsi in altri soggetti affascinanti che alla fine lo ha portato verso l’etere.

Parlando dei suoi studi, in un articolo inedito della più grande conquista dell’uomo , Tesla ha delineato la sua teoria dinamica della gravità dicendo che l’ ‘etere luminoso riempie tutto lo spazio’.

Tesla ha detto che l’etere agisce sulla forza creativa che dà la vita. L’etere è gettato in “vortici infinitesimali” ( “micro eliche”) al vicino alla velocità della luce, divenendo materia ponderabile. allora la forza si abbassa e il movimento cessa, la materia ritorna all’etere (a forma di “decadimento atomico”).

L’umanità può sfruttare questi processi, a:

-La materia, “precipitata” dall’etere
-Creare quello che vuole con la materia e l’energia derivata
-Altre dimensioni terrestri
-Controllo delle stagioni della terra (controllo del tempo)
-Guida attraverso l’Universo, la Terra è come una nave spaziale
-Causa le collisioni di pianeti per produrre nuovi soli e stelle, calore e luce
-Origine e sviluppo della vita in forme infinite

È interessante notare che, Tesla è andato oltre le invenzioni verso qualcosa di grande. Infatti, quando leggiamo di Nikola Tesla sull’ ‘etere’ ci rendiamo conto di quanto molto più avanti del resto del mondo questa mente geniale fosse in realtà.

Ho lavorato in tutti i dettagli con la speranza di dare questo al mondo molto presto. Spiego le cause di questa forza e il moto dei corpi celesti sotto la sua influenza in modo soddisfacente che possa porre fine alla minima speculazione e false concezioni, come quella dello spazio curvo. Solo l’esistenza di una saldatura di forza può spiegare i moti dei corpi come osservato, e la sua assunzione dispensa con curvatura dello spazio. Tutta la letteratura sull’argomento è inutile e destinata all’oblio. Così sono tutti i tentativi di spiegare il funzionamento dell’universo senza riconoscere l’esistenza dell’etere e la funzione indispensabile che essa svolge nel fenomeno.

Tutto quanto detto sopra, potrebbe essere interpretato come se Tesla stava dicendo che attraverso la scienza, l’umanità potrebbe effettivamente diventare tutt’uno con il creatore.

I poteri illimitati sono già qui, non dobbiamo inventarli, non ci resta che trovare un modo di vedere, sentire, e sfruttarli al meglio per il genere umano.

Tesla potrebbe aver trovato un modo, ma il resto del genere umano non era pronto per questo.

Via Hackthematrix

Iscriviti sul nostro gruppo Facebook

loading...
Continue Reading
loading...

Trending