La “Zona del Silenzio”, un’area 51 nel deserto messicano (Video)


0
64 shares
loading...

Tra gli stati messicani di Chihuahua, Coahuila e Durango esiste Mapimí, una regione popolarmente conosciuta come la “Zona del silenzio”. Nel mezzo degli aridi deserti di Chihuahua, ci sarebbe una regione in cui le onde radio soffrono di qualche tipo di interferenza. Per questo motivo, le comunicazioni e l’uso della tecnologia sarebbero estremamente limitati in questa regione.

La leggenda di questo luogo inizia nel 1970, quando un missile di prova Athena, lanciato dallo Utah (puntualmente, da Green River) il 2 febbraio, fu perso nel mezzo del deserto. Il missile era originariamente destinato alla base militare White Sands nel Nuovo Messico, ma a causa di un errore tecnico è finito per cadere a più di 700 chilometri a sud, precisamente a Mapimí.

Gli americani poi sono andati a cercare il missile, mantenendo le loro intenzioni segrete. A causa della poca popolazione della regione, pochissime persone hanno visto il dispositivo cadere (e la maggior parte pensava che fosse un meteorite), quindi nessuno ha veramente informato le autorità messicane che qualcosa era successo. Gli americani hanno assunto alcune persone e, dopo 3 settimane di ricerche, hanno trovato il missile perso.

Secondo la versione, alcune persone che sarebbero state incaricate di proteggere il piccolo campo effettuato per rimuovere i resti del missile avrebbero iniziato a dichiarare l’esistenza di anomalie dopo il fenomeno, principalmente l’interferenza nelle emissioni radio. Apparentemente, il missile avrebbe lasciato qualcosa lì … e le teorie iniziarono a prendere vigore quando fu scoperto, dopo una breve indagine, che il missile trasportava piccole quantità di cobalto 57, un elemento radioattivo. A partire da quel momento, i giornali messicani impazzirono…

Strani fenomeni sono stati segnalati nella regione, principalmente con problemi nella diffusione delle onde radio. Da quel momento, il governo messicano intervenne e localizzò una piccola stazione di ricerca nelle vicinanze: questa stazione è formalmente dedicata allo studio della flora e della fauna della regione, ma la sincronizzazione sospettosa del centro studi con il fenomeno sopra descritto favorirono l’emergere di teorie cospirative. In ogni caso, poche attività sospette sono apparse lì e se qualcosa è stato studiato relativamente al fenomeno, è sicuramente fatto su piccola scala.

La cosa più interessante è che l’area, fino ad oggi, è chiusa ai turisti. Secondo la versione ufficiale, venne richiesto dagli abitanti della regione di limitare l’ingresso agli “zoneros” (turisti curiosi che arrivavano in grandi gruppi) di pari passo con il pericolo rappresentato da queste visite per il fragile ecosistema (l’area è ora una riserva naturale). Per ovvi motivi, questa chiusura è stata presa da alcuni come prova inconfutabile che qualcosa di strano accade lì.

Ci sono poche prove degli eventi. In primo luogo, è noto che la regione abbonda di magnetite, il che potrebbe spiegare i problemi di cui soffrono le bussole. In secondo luogo, nonostante il clamore, vi sono poche prove del fallimento degli apparecchi elettrici, il più famoso viene da un operatore CEMEX nel 1970. In terzo luogo, il divieto di ingresso limita in larga misura le informazioni che possono essere fornite da persone, non collegati direttamente allo stato, ma quelli che indagano nella regione affermano che non ci sono interferenze nelle comunicazioni più che sporadicamente.

Infine, vale la pena notare che la cosiddetta “zona del silenzio” si trova nella stessa latitudine del triangolo delle Bermuda, il che ha portato molti ad affermare che i fenomeni visti qui sono collegati a quelli di questo luogo enigmatico. Molti parlano di UFO e tecnologie misteriose, ma la verità è che ci sono poche prove (anche per la lontananza della regione) che possono essere discusse con un certo rigore.

In ogni caso, la rinomata “Zona del Silenzio” rimane estremamente famosa in Messico, a causa della sua segretezza e delle leggende che si raccontano.

source

loading...

Like it? Share with your friends!

0
64 shares
Haran

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
List
The Classic Internet Listicles
Countdown
The Classic Internet Countdowns
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format