Connect with us

Fisica Quantistica

COSA SONO GLI STARSEED

Haran

Published

on

loading...

Cosa sono gli Starseed? Questa è la domanda a cui risponderanno Maya & Rosy, le nostre amministratrici del gruppo Facebook Hack the Matrix con il loro secondo articolo sul nostro sito:

“Extraterrestre portami via”

“Extraterrestre portami via, voglio tornare indietro a casa mia” Così Eugenio Finardi esclama nella sua bellissima canzone intitolata “extraterrestre”.

Quanti di Voi almeno una volta nella vostra vita si sono persi osservando il meraviglioso tetto di stelle sopra le vostre teste chiedendovi se al di la di questo pianeta esiste vita? E quanti di voi si sono sempre sentiti estranei su questo pianeta e osservando il bagliore incantevole delle stelle hanno sentito crescere come una nostalgia in maniera prepotente dal cuore?

Bene il tema che trattiamo oggi si collega proprio a questo.

Oggi parliamo degli “starseed”. Il termine starseed (“semi stellari” o “figli delle stelle”) fu introdotto da Brad Steiger nel suo libro “Gods of Aquarius” del 1976. Il termine “Star People” invece deriva dalla spiritualità nativo americana, dato che anche loro in passato hanno avuto contatti con esseri delle stelle.

Possiamo ricordare i Cree, ad esempio, che giunsero sulla terra da altri pianeti e come spiriti si incarnarono in esseri umani. Gli “starseed” infatti sono esseri provenienti da altri pianeti, galassie o sistemi stellari che arrivano sul pianeta terra e incarnandosi in corpi umani conducono una vita da perfetto terrestre. Loro non si rendono conto inizialmente della loro natura dato che incarnandosi perdono ogni memoria, ma sono assaliti durante tutta la vita da una profonda solitudine a cui non riescono a dare spiegazione e inoltre questa sensazione è accompagnata anche dal desiderio interiore di tornare a casa.

Ad un certo punto della loro vita, però, essi iniziano a risvegliarsi e a prendere coscienza aiutando di conseguenza gli altri a risvegliarsi. Inoltre il termine “Seed” (seme) indica che i semi stellari stanno contribuendo a qualcosa che crescerà e aiuterà gli altri qui sulla Terra, infatti questo pianeta rappresenta un luogo di servizio più che un luogo di apprendimento per questi “Semi Stellari”.

Le loro missioni di vita sono legate all’evoluzione dell’umanità e del Pianeta stesso.

Hanno spesso interpretato i ruoli di Insegnanti Spirituali, Sciamani, Profeti, Lavoratori di Luce, Guaritori. Spesso gli “Starseed” che iniziano a risvegliarsi avvertono in un determinato periodo della loro vita una sete di sapere che li spinge a indagare interiormente, a volte anche sottoponendosi all’ipnosi regressiva. Avendo citato l’ipnosi non si può non dedicare un pò della vostra lettura alla nota ricercatrice Dolores Cannon, deceduta il 12 Ottobre 2014.

Ha lavorato con migliaia di persone praticando l’ipnosi regressiva e grazie a questo ha pubblicato molti libri sull’argomento. Uno dei suoi libri è intitolato “Le tre Ondate di Volontari e la Nuova Terra”. Anche la ricercatrice ci parla degli starseed affermando che:
“Arrivano e un’amnesia scende sulla persona, perdono la memoria del perché sono qui. Ma questo gruppo ha un’energia da proiettare. Si tratta di una energia d’amore che cambierà la mentalità qui sulla Terra. Cambierà la storia, basta essere qui.”
Riguardo le “Tre Ondate di Volontari” ora spieghiamo meglio di cosa si tratta.

La Prima Ondata riguarda persone che attualmente hanno ora tra i 40/60 anni. Per loro è stato più difficile adattarsi a questo pianeta.

Sono stati disturbati dalla violenza, dalla rabbia e dall’odio di cui purtroppo questo pianeta è colmo. Molti di loro hanno tentato di suicidarsi proprio per questo senso mancato di adattamento. La Seconda Ondata riguarda le persone che hanno ora tra i 20/30 anni.

Questi Volontari sono più a loro agio e si dice siano fari o canali di energia e possono influenzare gli altri anche solo per il fatto di essere vicino a loro. La Terza Ondata riguarda i nuovi bambini e adolescenti. Hanno tutte le conoscenze necessarie per esistere sul pianeta in questo momento.

Da un periodo a questa parte c’è da dire che si parla ormai spesso di “Starseed” e questa cosa sta scatenando anche molta confusione.

Molti affermano di esserlo per svariati motivi e sta diventando quasi “una moda”. C’è chi lo fa a scopo di lucro, chi si finge Guru per la salvezza o per darsi semplicemente un tono. Scatenando questa confusione purtroppo tutto il valore profondo rischia di perdere anche credibilità.

Lo “Starseed” è umile e non ha mire di grandezza. Avendo fatto questa introduzione ora arriviamo al dunque e elenchiamo per Voi alcune caratteristiche che potrebbero aiutarvi a capirvi nel profondo.

Provano un senso di estraneità e di non appartenenza, questa caratteristica è normale, probabilmente hanno da sempre avuto la sensazione di provenire dalle Stelle. Potrebbe capitare che sentano come non appartenere alla propria famiglia.

E’ raro che si trovano a loro agio con gli altri a meno che non entrano in contatto con un proprio simile. Accade raramente ma quando succede si sentono immediatamente in risonanza, compresi, accettati ed è meraviglioso; Fin da piccoli gli “Starseed” si sentono attratti dalle stelle, viaggiano con la mente immaginando mondi galattici; Sono interessati all’Ufologia e amano particolarmente film di fantascienza, i dispositivi elettronici e di questi ne capiscono subito il funzionamento; Per loro l’esistenza di vita in altri mondi è naturale e rimangono perplessi nel constatare che parecchie persone credono ancora di essere gli unici esseri viventi nell’Universo; Ad un certo punto della loro vita attraversano la fase del risveglio che è accompagnata da uno stravolgimento totale della vita, provano disagio come se la loro vita fosse crollata improvvisamente; Sentono che il tempo scorra più veloce del normale e i cambiamenti nella loro coscienza sembra avvengano in modo più rapido; Cominciano a provare una grande confusione e attraversano un periodo di sofferenza psicologica, crollano tutte le certezze che sono state loro imposte dalla società. Non accettano le religioni di questo pianeta pur sapendo interiormente che esiste una forza Superiore; Le facoltà paranormali come la percezione extra-sensoriale, la chiaroveggenza o la telepatia per loro sembrano essere cose normali, non ci trovano nulla di strano; Amano la natura e hanno una connessione anche con gli animali; Potrebbero fare spesso sogni in cui appaiono Ufo o mondi sconosciuti. Talvolta può capitare di essere contattati da esseri o entità spirituali benevole in stato fisico oppure in stato onirico; Non riescono a darsi pace finché non capiscono qual è lo scopo della loro vita, sentono sempre che hanno una “missione” da compiere, ma piano piano prendono consapevolezza di ciò che sono e raggiungono una pace interiore che permette loro di poter vivere tutto serenamente.

Per voi proponiamo un test tratto dal sito: www.in5d.com
Alcune delle caratteristiche dei veri starseed in armonia con il Creatore sono: 1) Un’avversione per la luce intensa non naturale (ad esempio, lampade al neon, n.d.H), e una sensazione di sollievo quando esposti alla luce naturale del sole; 2) Un’avversione per i rettili, gli anfibi e i serpenti; 3) Sensibilità eccessiva al caldo o al freddo; 4) Un’estrema sensibilità al dolore; 5) La sensazione di essere molto diversi dalla maggior parte degli altri; 6) Uno o più ricordi di un’esperienza infantile profonda avuta intorno ai 5-9 anni, che di solito ha qualcosa a che fare con gli “alieni”, gli UFO o le stelle. Questi ricordi potrebbero includere anche visioni spirituali di creature terrestri; 7) Un’ossessione per le stelle e/o per lo spazio; 8) Avere un amico d’infanzia “immaginario” che sembrava parlasse di sua iniziativa, come se fosse un’entità separata da noi. Questo fenomeno a volte continua fino all’età adulta; 9) Attrazione per i colori verde, blu e viola, in particolare per le gradazioni più chiare e tenui come l’azzurro cielo e il lavanda; 10) Sensibilità uditiva raffinata, che permette di percepire suoni al di fuori della gamma media di udibilità; 11) Estrema sensibilità al rumore eccessivo e al frastuono continuo; 12) Un bisogno di allontanarsi dalle persone “normali”, per stare da soli o per cercare qualcuno che condivida i tuoi stessi interessi in materia spirituale; 13) Un desiderio interiore di “fare ciò che è giusto” (anche se questo non ci è mai stato insegnato) e, da bambini, la sensazione di sentirsi spesso “in trappola” e il bisogno di esprimere sé stessi con modalità che potrebbero essere sate considerate preoccupanti dagli adulti; 14) Iperattività infantile; 15) Estrema sensibilità o estrema tolleranza ad alcol, farmaci o droghe; 16) Creare all’interno delle propria mente mondi fantastici che spesso includono la vita aliena, viaggi in altri pianeti e luoghi che vanno al di là delle fantasie stereotipate della Terra; 17) Sogni che coinvolgono il volare in forma fisica o la proiezione astrale; 18) Sogni profetici, visioni o suggestioni mentali che poi si realizzano; 19) Essere sensibili ed empatici oltre la norma; 20) Avere il desiderio di guarire le persone; 21) Avere il desiderio di “salvare il mondo” o di ridurre i problemi nel mondo; 22) Una forte convinzione innata dell’esistenza di una Divinità onnipotente ed onnisciente, ancora prima di aver sentito parlare di “Dio” nell’ora di religione o nel catechismo; 23) Avere un’assillante sensazione che la maggior parte delle religioni, sia ortodosse che non ortodosse, manchino di alcuni elementi chiave nei loro insegnamenti; 24) Un desiderio quasi ossessivo di cercare gli elementi mancanti degli insegnamenti spirituali che non si trovano nella religione; 25) Mancanza di senso del tempo: il tempo può essere rallentato o accelerato; 26) Aver sperimentato di essere in un posto e poi, in un batter d’occhio, essere da qualche altra parte [teletrasporto / bilocazione]; 27) Essere certi di aver visitato un dato luogo, ma gli altri che avete visto in quello stesso luogo affermano che voi non c’eravate [invisibilità / cloaking ]; 28) Una connessione con gli animali superiore alla media; 29) Comunicazione telepatica con gli animali; 30) Attrazione per gli uccelli rapaci come i falchi e le aquile; 31) Una particolare attrazione per i gatti: tutti i gatti sembrano essere tuoi amici; 32) Attrazione per gli “animali di potere” quali l’orso, il lupo o il bufalo; 33) Avversione per la vita di città: forte desiderio di vivere in un ambiente rurale e naturale; 34) Sapere che c’è qualcosa di gravemente sbagliato nella società senza conoscere le profezie del Giorno del Giudizio, o le teorie della cospirazione: lo riconosci da solo e sai valutarlo con la tua testa; 35) Un forza interiore molto profonda che costantemente ti fa diventare sempre più consapevole di essere qualcosa di più di quello che sei e hai bisogno di scoprire cosa e perché; 36) Estrema avversione per la violenza, i combattimenti e la guerra; 37) Avere un desiderio profondo di unirsi con una persona del sesso opposto per tutta la vita. Avere questa spinta anche da bambino; 38) Avere una consapevolezza dell’attrazione romantica e dell’amore prima dei 10 anni; 39) Avere capelli biondi o rossi nel vostro patrimonio genetico, anche se il colore dei vostri capelli è diverso; 40) Essere attratti da persone con carnagione molto pallida o con carnagione olivastra/rossastra; 41) Avere un Q.I. (Quoziente Intellettivo) superiore alla media; 42) Avversione sia per le religioni a dominanza maschile che per quelle a dominanza femminile: sapete che deve esserci un equilibrio; 43) Attrazione per le potenti manifestazioni della natura, come le tempeste, i fulmini, le cascate; 44) Attrazione per simboli antichi; 45) Essere un avido lettore che “beve” la conoscenza più velocemente delle persone “medie”; 46) Avere un interesse o un’attrazione per taluni campi scientifici come archeologia, astronomia o fisica quantistica; 47) Avversione verso gli impieghi banali, le attività ripetitive, i lavori senza prospettiva. Non sieti contenti di lavorare alle dipendenze altrui, ma siete più che disposti a lavorare facendo qualcosa di utile per gli altri. Magari il lavoro adatto a voi dovete ancora scoprirlo, ma che sapete che è “là fuori”; 48) Avversione per gli scherzi e/o i giochi sessuali, razziali e per il linguaggio volgare; 49) Attesa per i grandi cambiamenti sulla Terra in un prossimo futuro; 50) Un assillante sospetto di essere qualcosa di più del figlio dei tuoi genitori, di avere una missione incompiuta, e che le implicazioni di queste cose abbiano conseguenze potenti ed eterne sia per voi stessi che per la Terra.

Se avete risposto “SI” anche a solo la metà di queste domande, c’è una buona probabilità che siate uno starseed. Se avete risposto in senso affermativo a più di 35 quesiti, molto probabilmente siete uno starseed, soprattutto se avete risposto “SI” ad alcune delle caratteristiche più profonde e rilevanti, come quelle dei numeri 6, 22-27, 29, 42, e 50.

Articolo di Rosy & Maya

Via Hackthematrix

loading...
Advertisement
loading...
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Fisica Quantistica

STARSEED – ANIME DI MONDI EVOLUTI INCARNATE SUL PIANETA TERRA

Haran

Published

on

By

loading...

I membri di diverse confederazioni interstellari – molte delle quali hanno i rispettivi rappresentanti attualmente incarnati fisicamente sulla Terra – si sono avvicinati al nostro Pianeta per aiutarci in questo periodo critico e drammatico al fine di influenzare e contribuire al cambiamento di coscienza dell’essere umano e a elevare le vibrazioni del nostro mondo.

Ci sono molte e diverse classi di Servitori che hanno ora assunto la forma umana sulla Terra e che provengono dai piani superiori di vari sistemi stellari. Questi esseri benevoli, solerti e impegnati, chiamati starseed hanno scelto di scendere nelle dense sfere dei nostri corpi planetari per guidare (con non pochi sforzi e problemi) l’umanità in un compito molto importante.

Gli Starseed (o “Semi Stellari” o “Figli delle Stelle”) sono esseri evoluti provenienti da un altro pianeta, un altro sistema solare o galassia, la cui specifica missione è assistere il Pianeta Terra e la sua popolazione durante l’ingresso nella Nuova Era che sta iniziando ora e che sarà presente su scala ancora maggiore nel prossimo futuro.

Gli starseed si incarnano nelle stesse condizioni di debolezza e di totale amnesia sulla propria identità, sulle proprie origini e sui propri scopi che attraversano anche gli umani terrestri.

Tuttavia, i geni degli starseed hanno in sè un codice di “chiamata al risveglio“, che serve ad attivarli in un momento predeterminato della loro vita. Il risveglio può avvenire in modo delicato e graduale o può invece essere del tutto improvviso e drammatico.

In entrambi i tipi di evento, viene recuperato un certo grado di memoria, che permette agli starseed di assumersi coscientemente la responsabilità della propria missione. Anche le connessioni con i loro Sè Superiori vengono rafforzate, e questo permette loro di venire guidati in larga misura dalla loro conoscenza interiore.

Molti starseed possono scrollarsi di dosso in pochi anni i modelli di comportamento limitativi e le paure per superare le quali agli umani possono volere molte incarnazioni. Questo accade perchè gli starseed hanno già intrapreso simili missioni su altri pianeti, e hanno una discreta familiarità con le procedure e le tecniche necessarie a elevare la coscienza.

Gli starseed provano nostalgia ed eccitazione all’idea che potrebbero essere originari di un altro mondo, e in un secondo momento questa diverrà loro una ferma certezza, non più un sospetto. Fanno esperienza della solitudine e del senso di separazione tipici della condizione umana, ma oltre a questo hanno anche la sensazione di essere stranieri su questo pianeta. Trovano i comportamenti e le motivazioni della nostra società illogici e difficili da capire.

Gli starseed sono spesso riluttanti a farsi coinvolgere nelle istituzioni della società, per esempio nelle strutture politiche, religiose, economiche e sanitarie. Fin da giovanissimi, tendono a distinguere e a scoprire con insolita chiarezza le intenzioni e i programmi nascosti di queste strutture sociali.

I concetti di navi spaziale, di viaggio intergalattico, di fenomeno paranormale, di forma di vita senziente di altre galassie, sono ovviamente tutti naturali e logici per loro.

Anche se i figli delle stelle costituiscono una percentuale molto piccola della popolazione della Terra, la loro missione è importante e molto varia. Prima di tutto, devono attraversare questa vita fisica e riuscire a ricordarsi chi sono.Dal momento che il loro compito è tra i più difficili da svolgere in una dimensione densa come la nostra, i figli delle stelle sono stati selezionati dalla nostra galassia e oltre. Pochi esseri si presterebbero volontari per compiere un lavoro simile, col rischio di dimenticare chi sono e di perdere la loro connessione con i loro Sè Superiori.

Quando questa connessione viene fatta, vengono attratti a intraprendere un processo di trasformazione che li porta a divenire interi, centrati, e connessi con il loro Sè Superiore. Una volta che i figli delle stelle realizzano chi sono, possono iniziare a aiutare le anime Terrestri illuminate a ancorare la luce alla Madre Terra. I Figli delle stelle vengono risvegliati e sono pronti per ancorare la luce al pianeta, eseguire rituali, meditare e focalizzare le proprie energie sulle situazioni che richiedono di essere cambiate per il bene di tutti.

Gli Starseed ad un certo punto della loro vita, in concomitanza con il risveglio, non solo incontrano altri loro simili già risvegliati che li aiutano nel loro cammino con cui fanno un tratto del cammino ma hanno contatti con gli esseri extraterrestri e spesso il ricordo di venire presi a bordo di un loro mezzo – che altri non sono la loro famiglia originaria – e questo accade normalmente di notte nella fase onirica, in astrale, o comunque su un piano dimensionale superiore del tutto differente dal normale ‘sogno’, questo lo Starseed lo sa molto bene. Alcuni Starseed possono pure avere contatti fisici  con i visitatori delle stelle nella nostra realtà dimensionale.

Ma può anche capitare che di alcuni incontri non se ne conserva il pieno ricordo cosciente e possono venire rammentati spontaneamente e parzialmente successivamente nel tempo, come fosse un flash, una riminiscenza di cui non abbiamo memoria cronologica. Inoltre, altro fattore molto comune tra gli Starseed è che possono assistere ad avvistamenti di UFO e strane luci nel cielo.

Rivisto da Noiegliextraterrestri 
[Citare la fonte al blog in caso di riproduzione]

Fonte originale “Il piano divino per la Terra”

via Noiegliextraterrestri

loading...
Continue Reading

Fisica Quantistica

Adulti Indaco: la nuova generazione di angeli umani

Haran

Published

on

By

loading...
Chi sono gli adulti indaco?

“Noi siamo qui per creare una rivoluzione diversa da tutte quelle precedenti. Uno tsunami di consapevolezza cosciente che spazzerà il pianeta e scuoterà il nostro mondo moderno fino al suo nucleo”.
“Già da tempo è presente la realtà dei bambini indaco ma, ora, questa nuova razza mutante è adulta. Si tratta quindi di realizzare questo: non abbiamo più a che fare con energie grandi in un contenitore piccolo, bensì di ex bambini indaco, oramai ben cresciuti e immersi in profondi disagi esistenziali in cui molto di ciò che vivono, di sé e del mondo, gli sta stretto.
Essi hanno la possibilità di usare i sensi in modo nuovo; riescono a pensare per immagini, parlare per immagini. Prima di parlare, infatti, visionano cioè che vogliono dire. Essi usano i sensi interni in un modo che ha dell’incredibile e possono, solo per contaminazione, attivare altre persone. Chi ha l’energia più forte contamina l’altro.
Ciò funziona per le frequentazioni tossiche ma anche per quelle nutrienti. Osservare questa possibilità e integrare chi non è già attivato con chi lo è, creerà un fenomeno di massa che andrà a migliorare la razza umana. Servono delle guide forti che dirigano gli adulti indaco e che li incanalino.
Gli indaco hanno bisogno di punti fermi per la loro crescita. Anche chi è già pienamente in questa vibrazione deve muoversi verso l’integrazione delle nuove risorse che ha accumulato.
Rimanere immobili sotto l’etichetta “sono un indaco” non farà accadere nulla”.(Estratto dal Libro “Pronto soccorso emozionale” di Monia Zanon)
“Nessuno ha mai realizzato niente di grande standosene immobile!”
Gli “Angeli Umani”
Gli adulti Indaco e Cristallo sono composti da due gruppi. Innanzitutto, ci sono quelli che erano nati come Indaco e che ora stanno compiendo la transizione verso lo stadio Cristallo. Questo significa che intraprendono una trasformazione spirituale e fisica che risveglia la loro coscienza “Cristica” o “Cristallo” e li collega ai bambini Cristallo come parte dell’ondata di cambiamento evolutivo.
Il secondo gruppo è rappresentato da coloro che, nati senza queste qualità, le hanno acquisite o le stanno acquisendo attraverso il duro lavoro e il diligente perseguimento del loro percorso spirituale. Sì, questo significa che tutti noi abbiamo il potenziale per essere parte del gruppo emergente di “angeli umani”.
Uno dei doni di questo processo di transizione è che gli Umani stanno diventando consapevoli di chi sono veramente: essi sono Spiriti in corpi Umani e sono, in altre parole, Angeli in forma umana.
Siamo stati consapevoli delle nostre connessioni con i regni superiori per molte migliaia di anni, ma abbiamo sempre percepito che l’essere “umano” e lo stato materiale ci hanno, in qualche modo, precluso la nostra eredità angelica.
Abbiamo parlato del nostro “Sé Superiore”, sapendo che avevamo accesso a questo aspetto di noi stessi, ma in qualche modo non faceva parte di chi eravamo e vi si poteva accedere soltanto con la meditazione profonda.
In parte ciò è dovuto al fatto che le nostre forme fisiche sono racchiuse nella Terza Dimensione ma il nostro Sé Superiore o Angelico era di una vibrazione più sottile e più elevata e si sentiva più a casa nelle Dimensioni Elevate.
Così c’è sempre stato un divario tra le manifestazioni materiali del corpo umano, la consapevolezza e la realtà spirituale.
La coscienza Multi-Dimensionale
Ora, tuttavia, con il cambiamento vibrazionale, chiamato “Ascensione” e che il pianeta sperimenta, la Terra ed i suoi abitanti hanno l’opportunità di “ascendere” dalla Terza Dimensione di coscienza verso le Dimensioni Superiori. Man mano che la coscienza ascende verso l’alto, il mondo spirituale si avvicina, fino a quando non esiste più “divario” ma un continuum che è denominato “Coscienza Multi-Dimensionale”.
In questo stato, l’essere umano è in grado di accedere con facilità ad entrambi i regni materiale e spirituale. Non c’è più alcun bisogno di meditazioni intense, poiché l’accesso al regno dello spirito è immediato ed evidente. Le persone nello stato Multi-Dimensionale hanno avuto accesso alla loro presenza o stato Angelico e riconoscono sé stessi come Esseri Spirituali o Angeli provvisti anche di un corpo umano, in grado di funzionare nel piano fisico come esseri materiali.
A questo punto si può dire che il Sé Superiore e il Sé Inferiore si sono fusi insieme e l’Essere Umano è ora un Angelo Umano.
L’Angelo Umano è costantemente consapevole di se stesso come entità Angelica, Potente e Creativa. Non ha tempo o bisogno di cose quali la paura e il vittimismo. Impiega meglio il suo tempo, creando il tipo di realtà in cui è felice e soddisfatto.
Molti bambini Indaco e Cristallo sono quasi, se non totalmente, a questo punto di consapevolezza, come lo sono molti degli adulti Indaco-Cristallo che hanno compiuto la transizione a questo stato. Saranno questi nuovi esseri, che sono in grado di reclamare le loro eredità sia umane sia angeliche, a creare la Nuova Terra.
A questo punto, è importante affermare che è imperativo, per chi ha compiuto la transizione nella consapevolezza del suo sé angelico, essere anche consapevole di quanto sia importante essere umano ed essere ben ancorato nelle dimensioni o piani materiali.
Il nocciolo fondamentale della Transizione è quello di portare il “Paradiso” sulla “Terra”, e non di essere dispersi in uno stato immateriale di paradiso. C’è del lavoro da fare per gli Angeli Umani.
Creare una Nuova Terra che porterà il Paradiso su di essa e, poiché il “paradiso” non è un luogo ma uno stato di coscienza, questi Angeli Umani devono lavorare per portare gli stati dimensionali superiori di coscienza sul piano Terrestre. Una volta ottenuto questo, una nuova cultura planetaria nascerà e rispetterà tutti gli esseri come manifestazioni dell’Essenza Divina. Questa cultura rifletterà quel rispetto nella sua pace, armonia e creatività.
La Natura della Multi-Dimensionalità
Fino a poco tempo fa, tutti gli umani sulla Terra nascevano come esseri di Terza Dimensione. Ciò significa che essi si trovavano completamente immersi nel piano o regno materiale e che la loro coscienza era “chiusa” nella Terza Dimensione. Essi funzionavano sui primi tre Chakra: materiale, emozionale e mentale. Se esisteva spiritualità, questa era solitamente percepita come qualcosa al di fuori del normale funzionamento quotidiano.
L’essere Tridimensionale è consapevole di se stesso/a come un individuo separato e unico. Non c’è un reale senso d’unità (oneness) di coscienza, che è un fattore di coscienza dimensionale superiore.
A causa di questo senso di separazione, gli umani hanno costruito una società che ha davvero poca consapevolezza dell’interconnessione degli esseri e delle azioni e, a causa di questa mancanza di consapevolezza, hanno creato un pianeta di dolore e di sofferenza, dove gli individui non sentono la necessità di essere responsabili dei loro pensieri, sentimenti ed azioni.
La paura di non sopravvivere a livello individuale, per la mancanza di risorse, ha portato all’avidità e a squilibri che hanno bisogno di essere indirizzati per creare una casa planetaria stabile per tutti gli umani.
I bambini Indaco sono arrivati con la chiave per la multi-dimensionalità. Essi sono nati in corpi Tridimensionali, ma la loro coscienza è effettivamente nella Quarta Dimensione e capace di spostarsi nella Quinta.
Quando questa “onda” di coscienza Indaco è arrivata sul pianeta nei primi anni ’70, è stata aperta la strada affinché tutti gli umani ed il pianeta stesso si spostassero nella Quarta Dimensione.
Al Quarto livello Dimensionale di Coscienza, gli umani diventano consapevoli della Legge dell’Uno Universale, altrimenti conosciuta come “Coscienza d’Unità”.
Questa Legge afferma che siamo tutti Uno, siamo tutti connessi e che qualsiasi cosa influenzi uno di noi, influenza tutti noi. I bambini Indaco hanno questa consapevolezza nella loro coscienza e questo li porta ad essere guerrieri per molte cause che guariranno la Terra ed impediranno agli umani di distruggere ed inquinare il loro ambiente e danneggiare altri umani.
La Quinta Dimensione e gli adulti indaco
Negli esseri Indaco la Legge dell’Uno incoraggia anche la comprensione che siamo tutti uguali e che nessuno è più bravo o meglio di un altro.
Questa coscienza e consapevolezza di gruppo è il sentiero verso il futuro per gli umani. Impareremo a lavorare in modo co-operativo e per il bene di tutti se dobbiamo creare la Nuova Terra che desideriamo.
Gli adulti Indaco rispettano i talenti e le abilità di ogni individuo ma questi talenti non rendono nessuno migliore degli altri. I ruoli dell’ego e dell’autocompiacimento non hanno un posto reale nella vita di un Indaco.
Quando un Indaco si apre alla consapevolezza della Quinta Dimensione diventa consapevole di se stesso come Creatore. La consapevolezza di Quinta Dimensione ama creare.
Tutti i sistemi di credenza religiosa e i sistemi economici sulla Terra oggi sono creazioni di Forme Pensiero di Quinta Dimensione, che manteniamo al loro posto con il nostro continuo sostegno di queste stesse forme pensiero.
Esse formano una griglia di Quinta Dimensione intorno alla Terra. La maggior parte degli esseri di dimensione inferiore è totalmente inconsapevole che i suoi schemi di pensiero e di comportamento sono controllati da questo livello.
Quando la consapevolezza Indaco si apre a questo livello c’è spesso un rifiuto verso tutti i vecchi sistemi di credenza e c’è una coscienza della libertà di creare modelli di pensiero e d’essere nuovi e alternativi.
Gli adulti Indaco si fanno carico della missione planetaria, che è quella di creare e d’introdurre nuovi modelli di pensiero e d’essere sul Pianeta Terra.
Ma, a questo livello la coscienza è ancora preoccupata dalle dualità di “buono” e “cattivo”, che determinano quale tipo di sistema sia migliore per la Terra. Il passo successivo nella coscienza è quello di spostarsi oltre la dualità, in un regno dove tutto è visto come parte di un bene maggiore e per il bene del complesso più grande.
La coscienza Cristallo
Questo stato avanzato è conosciuto come Coscienza di Sesta Dimensione ed è il regno del Bambino Cristico o Magico. Tutti i bambini Cristallo nascono in questo livello di consapevolezza. Essi hanno accesso immediato agli aspetti magici e spirituali di chi sono e sono capaci di fondere l’immaginazione e la creazione in modi fantastici e gioiosi.
Se venissero lasciati liberi di agire, essi creerebbero immediatamente un pianeta magico. Devono, però, affrontare ancora una coscienza largamente tridimensionale e lottano contro gli schemi e i comportamenti che trovano qui.
Quando una coscienza Indaco adulta compie il cambiamento verso lo stato o consapevolezza Cristallo, entra nella consapevolezza di Sesta Dimensione e nel seme della Coscienza Cristica. Rinasce, nella coscienza, come bambino Cristico o Magico. Con questo arriva una consapevolezza della giocosità della vita e il ruolo dello Spirito attraverso gli esseri umani su questo pianeta.
Allora tutta la vita viene vista come magica e benedetta e tutta la vita è diretta e portata avanti attraverso il lavoro dello spirito. A questo punto, l’essere comprende il principio della resa al flusso di un’onda evolutiva più grande, mentre esercita ancora il diritto di essere un creatore a livello individuale.
La coscienza Cristallo, quando è maturata abbastanza a questo livello, può allora spostarsi al livello della Settima Dimensione, dove la consapevolezza si apre alla natura della missione spirituale dell’essere. Un adulto Cristallo o Cristico a questo livello è pronto ad assumere una missione planetaria come portatore di coscienza dimensionale superiore agli altri.
Il lavoro può includere l’insegnamento e il risanamento su grande scala, o può semplicemente portare l’energia nel campo aurico, affinché altri possano accedere alle vibrazioni superiori sul proprio sentiero d’ascensione.
I bambini e gli adulti Indaco – Cristallo adesso hanno il potenziale per aprirsi appieno al Nono Livello o Piena Coscienza Cristica. Questo incorpora l’Ottavo Livello, o Livello Archetipico, dove l’essere ha pieno controllo sulla “storia” della sua vita sulla Terra e il Nono Livello, dove l’essere si assume la piena responsabilità della gestione del Pianeta.
Poi per l’essere, esiste il potenziale per proseguire nel suo viaggio verso il Decimo Livello, dove accede alle sue responsabilità sul Sistema Solare; l’Undicesimo Livello, dove si accede al Livello Galattico di coscienza e infine il Dodicesimo Livello, dove il Raggio Dorato della Coscienza Universale inaugura l’essere come Essere Universale Completo. Il Tredicesimo Livello rappresenta il Maestro che entra nel Mistero Divino come una scintilla pienamente cosciente dell’Essenza Creativa Divina.
Un Salto Evolutivo
Come può essere visto dalla discussione di cui sopra, l’avventura degli adulti Indaco – Cristallo rappresenta un importantissimo salto evolutivo per la specie umana. Questo, inizialmente, è un enorme salto nella coscienza, riflesso nei colori aurici e nell’accesso a strati multi-dimensionali di consapevolezza in un individuo.
Ma, ciò che è manifesto nei corpi sottili o spirituali deve alla fine rendersi manifesto nel corpo fisico o piano terrestre di ogni individuo e, infine, nel corpo fisico del Pianeta stesso. I bambini e gli adulti Indaco e Cristallo sono una parte integrante e dinamica del salto evolutivo nel nuovo futuro aureo.
Livelli superiori di coscienza, di consapevolezza dell’interconnessione di tutte le cose e un desiderio per una vita creativa e potenziata diventeranno presto le caratteristiche di tutti gli umani sul Pianeta Terra. (Estratto di Celia Fenn)
Questo articolo sugli adulti indaco è frutto di ricerche e letture che ho estratto da vari testi sull’argomento. Nello specifico vi è poco o nulla scritto di mio pugno se non alcuni accorgimenti. Ho assemblato e integrato informazioni a me note con l’intento di riportare ai lettori dei concetti che reputo molto importanti e in perfetta linea con ciò che tratto all’interno di questo sito.

loading...
Continue Reading

Fisica Quantistica

“Dio esiste ed è un matematico”. Il fisico Michio Kaku ha le prove: “L’universo è il nostro Dio?”

Haran

Published

on

By

loading...

Michio Kaku: “Credetemi, tutto quello che fino a oggi abbiamo chiamato caso, non avrà alcun significato, per me è chiaro che siamo in un piano governato da regole create e non determinate dalle possibilità universali, Dio è un gran matematico”, queste le parole dello scienziato Michio Kaku.

Siamo in un “Matrix” dove le regole non sono state scritte dal fato ma da qualcuno che ci manovra dietro: L’universo o una persona questo è ancora da scoprire.

Kaku, divulgatore scientifico che sta studiando la teoria delle stringhe da anni, si è fatta un’idea di come potrebbe essere questo Dio: “Non sarà una persona in carne ed ossa, magari avrà un’altra corporatura o magari sarà solo visibile ma non pensante come il nostro universo, per adesso non azzardo a teorie, ma posso dirvi con certezza che un essere esiste, un creatore c’è”. Determinato a scoprirlo lo scienziato sta elaborando calcoli scientifici sofisticati ai fini di scovare e trovare la verità. Che Dio esiste forse è una teoria vera, ma non credo sia quel Dio che la chiesa cattolica fa passare su tutte le tv. Non è un Dio come noi, non è un Dio che la Domenica si riposo’, nulla di tutto questo, è soltanto un programmatore matematico astuto.

Fonte: notiziedalpopolo

loading...
Continue Reading
loading...

Trending