Connect with us

Ufo e Alieni

LIBRO SEGRETO RUSSO, IL CENSIMENTO DELLE RAZZE ALIENE SULLA TERRA

Haran

Published

on

loading...

Il libro risale nel periodo di Stalin e fu migliorata nel corso degli anni con le statistiche e le foto di persone, soprattutto di bambini rapiti. È stato prodotto come un manuale di istruzioni per l’agente governativo. Una copia è stata trovata per caso in Siberia, nel 1981, in Buriazia.

Il libro è stato creato per gli agenti russi specializzati in materia, chiamati agenti SMERSH. La razza Maitre vive tra due pianeti del sistema solare, nella costellazioni Megopei. Per le sue dimensioni, questi pianeti sono superiori al pianeta Terra di tre volte. La razza Maitre è una razza distinta di parassiti, intenta a cogliere l’occasione per attaccare il pianeta. Essi hanno una crescita telemetrica e il loro aspetto esteriore non è diverso dagli esseri umani.

Alcune di queste razze avrebbero visitato la Terra per la prima volta nel periodo preistorico, quando il genere umano era troppo primitivo per far emergere nuovi affetti nella loro coscienza. Pertanto il primo tentativo di rapimento aveva lo scopo di testare e studiare l’Uomo come materiale di prova per verificare l’idoneità della popolazione del pianeta per una successiva colonizzazione e la conversione in schiavi del genere Umano.

Queste razze che avrebbero visitato la terra e rapito degli Umani fin dalla preistoria, avevano intenzioni di colonizzare la terra, le cui intenzioni furono impedite da altre razze aliene, ermafroditi, che avevano un eta’ media di 120.Questi alieni di 2 metri di altezza e con un cranio complesso hanno visitato la terra 20 volte sequestrando gli esseri umani per schiavizzarli, operando 520 sparizioni di persone.

Questa razza deriva dalla terza stella nella costellazione Cetus (balena) che è una costellazione di vaste dimensioni; si estende per gran parte nell’emisfero australe, ma è ben osservabile anche dall’emisfero nord. Essa dispone di 40 pianeti colonizzati con l’aiuto dei suoi schiavi catturati con la forza e che lavorano insieme ad altre otto specie di alieni. Mangiano carne e vivono su un pianeta simile alla Terra e sono in grado di interagire positivamente con le altre razze e avevano intenzione di rivelarsi agli esseri umani nel 2022.

Libro segreto Russo

Razza Lang

Piccole creature, di circa 70 centimetri di altezza che vivono sulla sesta stella nella costellazione Chioma di Berenice, con 3 pianeti di origine le quali hanno colonizzato altri 10 pianeti; queste piccole creature sono fonte di leggende come quelle degli gnomi ed elfi. La loro ultima visita sulla Terra e’ avvenuta nel 2006, in occasione della quale hanno rapito più di 10 milioni di persone.

Razza Smad

Provengono dal pianeta Svok e sono dotati di navicelle coniche;sono identici agli esseri umani, e hanno solo 6 navicelle in esercizio. Hanno colonizzato 18 pianeti e hanno un grande interesse per la religione e gli studi sull’uomo. Questa e’ una razza morente. Razza Tengri Tengri: Proveniente da un pianeta omonimo settore galattico 56, la cui vita metropolitana intraterrestriale e’ composta da una popolazione di 10 milioni di individui che visitano la Terra da 10.000 anni. Non hanno bisogno di acqua o di ossigeno,e vivono in gigantesche astronavi che possono trasportare 5 milioni individui. Questa razza e’ in costante contatto con i governi della Terra.

Razza Graysli

Hanno un l’altezza di un essere umano, con i peli setosi e proviene dalla costellazione di Virgem. La loro prima visita sulla Terra avvenne ai tempi dei faraoni e hanno accompagnato la storia dell’umanità, trascorrendo 10 anni presso gli antichi Egizi.

Razza Dorsay

Questa razza misura due metri di altezza e visita frequentemente la terra. E’ originaria del sistema di Cassiopea ove vive su due pianeti. I membri di questa razza sono carnivori e mangiano altri esseri umani ed extraterrestri. Sono in guerra da 2 miliardi anni contro un’altra specie aliena. L’Ultima visita sulla Terra e’ avvenuta sulle Alpi svizzere nel 2001.

Libro segreto Russo

Razza Strom

Originari dell’Orsa Minore, sono degli esseri invertebrati e celenterati (simili a meduse), misurano 2 metri di altezza e studiano la flora della Terra in modo discreto da dopo la glaciazione,dopo aver colonizzato 20 pianeti. Sono dotatati di navicelle ottagonali.

Razza Spiantsy

Provenienti dalla costellazione Lyra dai pianeti Crime Ai Petri. Avançadíssimos. Sono esseri piccoli, con la pelle blu che emette dei riflessi. Sono in grado di arrivare sulla Terra in 20 minuti. La loro atmosfera e’ ricca di idrogeno. E’ una razza non violenta, e hanno colonizzato 40 pianeti. Si rendono invisibili quando si avvicinano agli esseri umani a meno che non vogliono il contrario, ma la loro presenza provoca ansia negli esseri umani. Questi esseri sono dotati di navicelle sferiche. Studiano la “deviazione della razza umana”, e la loro azione è importante nel determinare il futuro della razza umana e il suo sviluppo.

Razza Solipsi Rai

Lider Ymartin, una razza armoniosa che ha una civiltà di 2 miliardi di anni. Non posseggono colonie e studiano lo sviluppo di altri pianeti. Provengono dalla costellazione del Cigno. Sono muniti di potenti armi per difendersi. Sono ciò che noi chiamiamo i grigi.

Annunaki di Nibiru

Sono arrivati sulla Terra circa 4000 anni fa e non 3500 come si pensa, e sono identici agli esseri umani ma molto più alti. Per soggiornare sulla Terra, gli Annunaki avevano sconfitto un altra potente razza che ha vissuto sul nostro pianeta. Il loro re e sua moglie (Samael e Lilith) Annunaki erano ignari della presenza sulla Terra dei rettili che avevano schiavizzato l’uomo. Essi collaborano solo con gli abitanti di zeta reticulianos, che non sono i grigi. I discendenti della zeta erano i faraoni d’Egitto.

Libro segreto Russo

Razza Kalenia

Provenienti dalla costellazione dell’Aquila (Stella Tarazed), hanno colonie su 3 pianeti e vivono in media 150 anni. Spesso sono stati avvistati nell’Africa sahariana. Alcuni di loro hanno visitato la terra 2300 anni fa ed il loro interesse è limitato ai minerali terrestri.

Razza Mithillae

Lontani cugini dei rettiliani provengono da Alya stella nella costellazione del serpente, ma non sono visti come veri rettili. Visitano la terra dal 1965 soprattutto ai poli e sembrano degli esseri spaventosi.

Rettiliani

In realtà una delle tre specie è rimasta sulla terra per 15 mila anni e sono provenienti dalla costellazione Draco; hanno colonizzato 500 pianeti attraverso l’ infiltrazione nei governi di ogni pianeta. A loro piace lavorare dietro le quinte e sono tecnologicamente molto avanzati. Sono dotati di diversi poteri paranormali, tra cui l’invisibilità, la capacità di assumere forme diverse e spostarsi nell’inter-dimensionalità. Hanno basi nel triangolo delle Bermuda, sulla costa della Danimarca e Nuova Zelanda. Sono rimasti sempre tra di noi.

Razza Alcohbata

Questi esseri posseggono 5000 navicelle e hanno colonizzato 100 pianeti. E’ una specie parassita e rapiscono gli umani per scopi sconosciuti; non interagiscono con altre specie aliene. Hanno origine dalla Costellazione Perseo. I loro veicoli sono stati visti per l’ultima volta nel 2001 in Canada.

Razza Negumak o Gnomopo

Sono capaci del controllo mentale sui rapiti umani dopo che sono stati rilasciati. Lo scopo di ciò è sconosciuto. Ricordano delle creature insettoidi che hanno ispirato il film Independence Day e sono temuti dai governi terrestri. Zeta reticulianos Shamtbhala: rappresentanti degli Annunaki sulla terra e’ una sottospecie artificiale derivata dagli Zetas, ma più simili all’uomo. Il faraone eretico Akhenaton era un tipico esempio che venne rimosso dal potere assieme ai rettiliani. Hanno un eta’ di 4000 anni, e sono i più antichi tipi di ibridi. Possono assumere una forma normale umana, ma con alcune malformazioni come il cranio allungato.

Libro segreto Russo

Razza Ramay

Sono pacifici e responsabili dello sviluppo dei Maya, portando gli esseri umani provenienti da diverse parti del pianeta ad unirsi a loro in America del Sud per insegnarli la scienza. Hanno insegnato ai Maya l’astronomia, e altre conoscenze. Dopo la loro partenza i Maya hanno deciso di onorarli con sacrifici umani. Provengono da una zona remota nella costellazione Auriga. Sono stati visti per l’ultima volta nel 2001, a Bora Bora. Gli uomini vivono 130 anni mentre le donne solo 26 anni!

Razza-Moovianthan Kaiphik

“The Shining”, provenienti dalla costellazione Volpetta (volpe) hanno avuto incontri con i presidenti americani ed i leader russi fornendo loro un avanzata tecnologia ottenendo in cambio il permesso di rapire gli umani. Hanno fortemente influenzato la cultura tibetana con la presenza di basi nel nord di questa regione. Questi esseri hanno colonizzato 40 pianeti.

Razza Rak

Hanno visitato la Terra meno spesso degli altri; solo cinque volte, l’ultima delle quali nel corso dell’anno 71 d.C., creando la credenza nell’Islam e nel Medio Oriente nello jinn, una specie di genio (lampada di Aladino). Hanno smesso di visitare questo pianeta poiché risulta incompatibile con il loro sistema immunitario.

Razza HAV-Hannuae Kondras

Provengono dal Sestante di una galassia nana. Sono apparsi sulla terra per la prima volta in Romania nell’anno 941 d.C., e sono famosi per rapire e uccidere gli esseri umani e di bere il loro sangue, dando origine alle leggende di vampiri. Essi sono tollerati dai governi umani. Sono stati visti per l’ultima volta in Scozia nel 1996.

Razza Allmahuluk Strat 163

Hanno perso una guerra contro i rettiliani in India, in un lontano passato. Estremamente avanzati, sono stati costretti a lasciare la Terra, sulla quale sono tornati circa 200 anni fa, rimanendoci fino al 1948. Sono invisibili ovunque venendo da Giove.

Razza Ainanna

Alieni provenienti dalla costellazione dei gemelli. Hanno abitato nelle basi su Marte per millenni alla ricerca di un minerale essenziale come l’oro. Il loro primo arrivo sulla Terra risale a 3000 anni fa in Giappone. Sono stati visti per l’ultima volta in Madagascar nel 2003.

Gara Indugutk: la razza “Alta Bianca”

Hanno basi sulla Luna, dove utilizzano degli schiavi nelle loro miniere. Hanno molto buona cura dei loro schiavi. Essi mantengono i contatti con il governo americano, russo e cinese, cercando di mantenere il segreto della loro esistenza sulla luna. Possono assumere forma umana, se lo desiderano, prendendo la forma di uomini in nero.

loading...
Advertisement
loading...
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ufo e Alieni

Scienziati scoprono che Oumuamua non è né cometa né asteroide. Si tratta di una sonda Extraterrestre?

Haran

Published

on

By

loading...

La presunta roccia interstellare ‘Oumuamua’ che molti definiscono una sonda extraterrestre, è sfuggito dal sistema solare, lasciando molta confusione tra gli scienziati. Le prime misurazioni sembravano indicare che si trattava di un asteroide, una roccia secca molto simile a quelle che si trovano in orbita tra Marte e Giove.

Poi, la scorsa estate, gli astronomi giunsero alla conclusione che si trattava di una cometa, un corpo ghiacciato espulso dalle lontane distanze di un lontano sistema planetario. Ma tuttavia, sembra che non si tratti di questo. Se non è un asteroide o una cometa, di cosa si tratta?

Ora, una nuova analisi ha trovato incongruenze in questa conclusione, suggerendo che “Oumuamua” potrebbe non essere una cometa dopo tutto. Una cosa è chiara: ‘Oumuamua non assomiglia a nulla che tu abbia mai visto prima. L’oggetto extraterrestre è stato scoperto per la prima volta un anno fa da scienziati con il telescopio Pan-STARRS alle Hawaii. ‘Oumuamua (una parola hawaiana che significa’ esploratore ‘) sembrava essere un asteroide roccioso e allungato all’inizio della sua scoperta, un sigaro o un sigaro cosmico.

Altri astronomi si unirono rapidamente alla caccia, misurando tutto ciò che potevano. Una squadra anche orientato i  radiotelescopi su di esso per verificare se potesse trasmettere trasmissioni extraterrestri. Ma dopo i rilievi sulle trasmissioni, non è stato rilevato nulla. Lo scorso dicembre, un gruppo di astronomi ha pubblicato lo spettro elettromagnetico di Oumuamua, spettro che può essere usato per dimostrare ciò che un oggetto è fatto, da cosa è composto.

Alcuni ricercatori credono che l’oggetto spaziale alieno Oumuamua, provenga dall’ammasso stellare delle Pleiadi

I ricercatori hanno scoperto che alcuni frammenti di ghiaccio simili a quelle di materiale organico visto nelle comete di passaggio nel nostro sistema solare,  si nascondeva appena sotto la superficie di ‘Oumuamua’. Quel ghiaccio avrebbe potuto sopravvivere a un lungo viaggio interstellare.

Hanno anche assistito alla rotazione di ‘Oumuamua. Molti asteroidi tendono a ruotare attorno al loro asse. ‘Oumuamua, d’altra parte, era in caduta libera. Pochi mesi dopo, un’altra analisi sul misterioso oggetto alieno,  trovò che “Oumuamua non era attratta dalla potente gravità del Sole. Invece, veniva leggermente accelerato da una forza invimisteriosa. Ma gli scienziati non sapendo come giustificare questa forza invisibile, argomentavano che poteva essere attribuita solo al “degassamento” della cometa che agisce da propellente. Con queste informazioni aggiuntive, il caso sembrava essere chiuso. “L’asteroide interstellare è in realtà una cometa”, ha detto il capo di un comunicato stampa pubblicato dall’Agenzia spaziale europea ESA.

La spiegazione sembrava adattarsi a ciò che sappiamo del nostro sistema solare. Nelle lontane contrade oltre Nettuno, innumerevoli comete orbitano attorno al nostro sole. Ogni volta che una di queste comete si avvicina troppo a un pianeta, potrebbe essere espulsa nella galassia. Tuttavia, le comete hanno la coda. E ‘Oumuamua, se in realtà era fatto di roccia ghiacciata e spinto da getti di gas mentre attraversava il Sole, avrebbe dovuto esibire una coda che avrebbe risolto la questione della sua origine. Tuttavia, nessuna coda è mai stata trovata.

Se Oumuamua non è un asteroide e nè un na cometa, allora di cosa si tratta? Ricercatori sono convinti che si tratti di una sonda extraterrestre che ha anche accelerato dirigendosi fuori dal sistema solare

I ricercatori hanno cercato di identificare il sistema stellare in cui ‘Oumuamua ha avuto origine analizzando i nuovi dati di lancio del Gaia Space Telescope. Forse proviene da un sistema stellare binario o da un sistema con un pianeta gigante, ognuno dei quali potrebbe aver gettato l’oggetto nello spazio interstellare.

E anche se ‘Oumuamua fu il primo visitatore al di fuori del sistema solare, gli astronomi avranno presto molto da risolvere. Stime indicano che il Large Synoptic Survey Telescope , programmato per vedere la sua “prima luce” nel 2021 in Cile, potrebbe trovare molti di questi oggetti all’anno per un decennio.

Fonte: Segnidalcielo

loading...
Continue Reading

Ufo e Alieni

Astronomo dilettante britannico registra un UFO che sorvola la Luna. Il Video!

Haran

Published

on

By

loading...

Uno skywatcher britannico, o meglio, un astronomo dilettante, pensa di aver individuato un UFO che sorvola la luna, e ora i teorici della cospirazione affermano che potrebbe essere un velivolo segreto nascosto dalla NASA.

Il video mostra il momento in cui Jason Callum puntava il telescopio sulla superficie lunare per vedere meglio i crateri.  Ma quello che ha scoperto mentre osservava la Luna, lo ha lasciato di stucco.

La clip, catturata da Jason che vive nella città  di Bracknell, Berkshire, mostra un piccolo oggetto nero che si fa strada attraverso lo schermo, che vola da desgtra verso sinistra.  Jason ha tentato di seguire il suo viaggio ma, una volta che la luce della luna era sparita, era impossibile rintracciare, appunto perchè l’UFO era di colore nero.

Gli ufologia da parte loro hanno detto che si tratta di un velivolo alieno di tipo discoidale che stava sorvolando lo spazio tra la Terra e la Luna. Molto spesso gli astronomi e gli Skywatcher osservano e registrano molti oggetti sconosciuti che sorvolano la Luna. Rammentiamo che nel mese di Settembre l’astrofilo Bill Bryson ha registrato una flotta UFO che attraversava la Luna. Bill Bryson afferma che non è insolito per lui vedere oggetti simili a quelli avvistati,  almeno 14 oggetti che volano chiaramente in formazione, è molto insolito.

Via Segnidalcielo

loading...
Continue Reading

Ufo e Alieni

Esiste una città sotterranea sotto la Luna

Haran

Published

on

By

loading...

La Luna è da sempre oggetto di interesse da parte di ufologi e agenzie spaziali di tutto il mondo, Nasa in testa. Sappiamo ancora relativamente poco di cosa si nasconda sotto la sua superficie.

Che non sia mai corso buon sangue tra la Nasa e la maggior parte degli ufologi di tutto il mondo è noto. Secondo coloro che credono che Ufo e alieni vadano e vengano dal nostro sistema solare (e dal nostro pianeta) abitualmente da decenni se non da secoli l’ente spaziale americano ha ripetutamente occultato prove e importanti scoperte.

LUNA: LA NASA NASCONDE ESISTENZA CITTÀ SOTTERRANEA?

Negli ultimi anni molti ufologi hanno sostenuto che la Nasa non solo sia a conoscenza dell’esistenza del cosiddetto “Pianeta X” (per alcuni Nibiru), ma che abbia nascosto da anni un enorme sistema di tunnel sotterranei che formano un’intera città sulla Luna. Sarebbe anzi questo uno dei motivi per cui dopo le missioni Apollo degli anni ‘70 non siamo più tornati sulla Luna.

Le prime indiscrezioni su un possibile sistema di tunnel sulla Luna hanno iniziato a circolare fin dal 2012. Già nel 2009, del resto, la sonda giapponese Kaguya inviò a terra incredibili immagini di un sistema di tunnel e grotte, in una delle quali era chiaramente visibile un’entrate, parzialmente interrotta, del diametro di almeno 50 metri.

tunnel Luna

PER I GIAPPONESI SONO GROTTE E TUNNEL NATURALI

La spiegazione ufficiale (della Jaxa, l’agenzia spaziale giapponese) è stata che si tratta di un sistema di grotte e tunnel naturali che penetra all’interno della superficie lunare per 50 chilometri. Il sistema si sarebbe formato circa 3,5 miliardi di anni fa a causa dell’attività vulcanica della Luna e si trova in un’area con diverse cupole vulcaniche conosciute come Marius Hills, vicino al cratere lunare che porta lo stesso nome.

QUELLE STRANE STRUTTURE IN SUPERFICIE

Già in precedenza vari ufologi hanno mostrato al pubblico varie immagini di curiose strutture di grandi dimensioni e altre anomalie che sembrerebbero apparire sulla superficie della Luna, sotto la quale, concordano Nasa, che ritiene tali presunte strutture superficiali (come pure quelle segnalate su Marte) meri esempi di pareidolia, e ufologi, convinti che esse siano di origine aliena, può esistere un’enorme rete di tunnel sotterranei.

Nasa astronauts

OCCORRERANNO NUOVE SPEDIZIONI UMANE

Se però questi siano di origine naturale o meno e se siano mai stati sfruttati per installazioni terrestri o aliene è un dubbio destinato a rimanere senza risposta ancora per molti anni, almeno fino a quando gli Stati Uniti o qualche altra nazione non riuscirà a riportare delle spedizioni umane sul nostro satellite (obiettivo che la Nasa si pone come intermedio rispetto ad una spedizione umana su Marte), nei prossimi anni o decenni.

Fonte

loading...
Continue Reading
loading...

Trending